Login

Login
Giovedì, 15 Novembre 2018

I nostri prodotti e terre

La coltivazione degli agrumi in Sicilia è antichissima, è stata introdotta dagli arabi durante la loro dominazione.

1


In particolare, la pianura e le colline a Sud dell’Etna si sono, negli anni, specializzate nella coltivazione delle arance pigmentate. E’ infatti per effetto delle notevoli escursioni termiche della zona dove si ha l’accumulo nei frutti degli antociani, pigmenti che conferiscono alla polpa il caratteristico colore rosso. La fascia pedemontana dell’Etna, buona parte della Piana di Catania e le colline circostanti, sono state riconosciute dalla commissione CE come zone di produzione dell’Indicazione Geografica Protetta (IGP) Arancia Rossa. Le più diffuse varietà di arancia rossa si chiamano “Moro”, “Tarocco”, e “Sanguinello”, e riescono ad estrinsecare le loro particolari caratteristiche soltanto nelle aree precedentemente descritte.

2


Tutti sanno che le arance contengono un’elevata concentrazione di vitamina C, e che un paio di spremute al giorno sono il più efficace e naturale antidoto contro i raffreddori e le forme influenzali. La vitamina C inoltre protegge il cuore ed il sistema cardiovascolare, previene la gastrite e l’ulcera, disin-tossica ed incrementa le difese immunitarie dell’organismo. Pochi, invece, sanno che l’arancia rossa di Sicilia contiene rispetto agli altri agrumi, circa il 40% in più di vitamina C. L’arancia rossa rappresenta un vero e proprio regalo della Natura, una varietà pregiata ed unica al mondo. Unica per il gusto, innanzitutto, ma anche per l’energia e la salute che sono racchiuse all’interno dei frutti.

3


Sapete perché le arance rosse sono rosse? Grazie agli antociani. Gli antociani sono dei pigmenti naturali che danno alle arance rosse tutto il loro colorito ed i loro sapore unico. Ma non solo, gli antociani sono degli antiossidanti che combattono i radicali liberi (responsabili dell’in-vecchiamento), svolgono tutta una serie di importanti funzioni fisiologiche e soprattutto sono fondamentali nella prevenzione dei tumori. Insomma, fanno davvero un gran bene. Per tutti questi motivi l’arancia rossa di Sicilia è da preferire rispetto alle altre generiche arance. Spremuta poi dà il meglio di sé. Così, mentre gustate il succo fresco ed invitante di un’arancia rossa di Sicilia, aiutate il vostro organismo a mantenersi in forma in modo piacevole e, soprattutto, genuino. L’arancia rossa, spremuta o a spicchi, è l’alleato più fedele, semplice e gustoso della nostra salute: dà sapore ad una pausa, dà energia durante lo studio e lo sport, dà benessere, sempre !

4